Data

Mag 14 2022
Expired!

Ora

10:00 am - 11:30 am

Diffamazione online: conoscerla per evitarla

Contrariamente ad una errata percezione diffusa, internet non è uno spazio di libertà e impunità nel quale possiamo pubblicare qualsiasi contenuto pensando di non poter subire censure o conseguenze legali. La verità è che al superamento di certi parametri chiunque rischia di incappare in denunce o richieste di risarcimento danni quando posta contenuti sulle proprie pagine o lascia un commento sotto un post altrui.

Le ONG hanno bene presente l’esistenza di limiti e sanno di muoversi in un’area delicata, soprattutto in occasione di campagne che prendono di mira grandi aziende. Diventa quindi essenziale calibrare il messaggio per minimizzare i rischi legali, evitando al tempo stesso di autocensurarsi in modo troppo severo. Spesso però non si possiedono gli strumenti concettuali per svolgere una serena autovalutazione dei contenuti, cogliendo le spie di allarme e agendo di conseguenza prima della pubblicazione.

Questo webinar vuole essere un utile momento di approfondimento dedicato ad esponenti di ONG e semplici attivisti online. Durante l’incontro cercheremo di analizzare, attraverso indicazioni teoriche ed esempi concreti, le problematiche più diffuse nella comunicazione online, allo scopo di fornire un utile vademecum per prevenire di incorrere in rischi legali nel diffondere messaggi online, con particolare riferimento all’ambito dell’attivismo per i diritti animali.

Partecipazione gratuita con obbligo di iscrizione scrivendo a info@ali.ong e per un massimo di 30 partecipanti. In caso di richieste in numero superiore, sarà data precedenza ai possessori della tessera 2022 di ALI.

Programma

  • Introduzione (Avv. Alessandro Ricciuti)
  • Parte teorica civile e penale (Avv. Maria Cristina Giussani)
  • Analisi giurisprudenza civile e penale (Avv. Elisa Scarpino)
  • Spazio alle domande

The event is finished.