Peluche come metafora degli animali destinati al macello

Mentre in Italia fa discutere l’iniziativa di un’associazione antispecista toscana he aveva fatto affiggere manifesti che mostrano un bambolotto smembrato in una vaschetta di polistirolo, dall’America arriva l’ultima geniale provocazione di Banksy.

La nuova impressionante trovata del celebre britannico e attivista politico, in questo periodo in trasferta a New York, è nientemeno che un camion per il trasporto di animali verso i macelli, carico di peluche di vari animali sfruttati dall’uomo come “carne”, che prendono vita e si contorcono grottescamente, emettono striduli grugniti e lanciano occhiate verso i passanti.

Un’installazione di sicuro effetto che, a quanto si legge sul blog dell’artista, percorrerà per le prossime due settimane le strade della Grande Mela, partendo dal Meatpacking District, l’area di New York dove storicamente sorsero le prime industrie di macellazione di animali per consumo alimentare.

Di seguito un video che mostra il camion in giro per le strade di New York e alcune turbate reazioni dei passanti.

Alessandro Ricciuti
Alessandro Ricciutihttp://www.alessandroricciuti.it
Avvocato, attivista, presidente di Animal Law Italia e Responsabile dell’Ufficio legale di Essere Animali. Attento sin dal liceo ai temi della cittadinanza attiva, della giustizia sociale e dell’equità sostanziale, non ha mai smesso di prendere parte a una serie di mobilitazioni dal basso sui temi che più gli stavano a cuore.

Aiutaci a costruire il mondo in cui le esigenze, gli interessi e la dignità degli altri animali saranno presi in considerazione e tutelati dalla legge.

Leggi anche

Orsi problematici: annullate le Linee Guida di Trento

Con la sentenza n. 248 del 03.03.2022, pubblicata in data 17.03.2022, la Quarta Sezione del Consiglio di Stato è intervenuta ad annullare le “Linee guida per l’attuazione della legge provinciale n. 9/2018 e dell’art. 16 della direttiva Habitat”1. Il provvedimento avversato era stato emanato dalla Provincia Autonoma, con deliberazione di Giunta Provinciale n. 1091 del 25 giugno 2021, al fine di gestire la presenza degli orsi...

Resta aggiornato!

Ricevi via email i principali aggiornamenti sul nostro lavoro e tutti i più importanti progressi dei diritti animali in Italia e nel mondo.

Rispettiamo la tua privacy e proteggiamo i tuoi dati personali. Leggi l'informativa.