Crisi di coppia e animali: commento a due importanti sentenze di merito

di Margherita Pittalis

Professore di Diritto privato dell’Università Alma Mater di Bologna e avvocato del foro di Bologna.


Si tratta di due commenti a sentenze di merito, rispettivamente del Tribunale di Como e del Tribunale di Roma, che seguono due orientamenti di segno opposto in merito al potere del giudice di statuire in tema di affidamento dell’animale in caso di crisi della relazione. Queste pronunce, entrambe del 2016, diventano l’occasione per fare il punto sul camino verso il riconoscimento nel nostro ordinamento di maggiori diritti e azioni  a tutela degli animali famigliari, in vista del traguardo del riconoscimento della senzienza per tutti gli animali.

Per approfondire, si segnala sempre del medesimo autore la relazione dal titolo “Il percorso della senzienza attraverso la lente dell’animale familiare” all’interno del convegno di studi ‘Animali esseri senzienti: riflessioni e proposte’ svoltosi il 9 febbraio 2018 a Bologna, di prossima pubblicazione e della quale è già disponibile una registrazione vocale a questo indirizzo.


Commento a Tribunale di Como, 3 febbraio 2016, decr. – Pres. e Rel. Montanari


Commento a Tribunale di Roma, Sez. V, 12-15 marzo 2016, n. 5322 – G.O.T. Fraioli

Aiutaci a costruire il mondo in cui le esigenze, gli interessi e la dignità degli altri animali saranno presi in considerazione e tutelati dalla legge.

Leggi anche

Orsi problematici: annullate le Linee Guida di Trento

Con la sentenza n. 248 del 03.03.2022, pubblicata in data 17.03.2022, la Quarta Sezione del Consiglio di Stato è intervenuta ad annullare le “Linee guida per l’attuazione della legge provinciale n. 9/2018 e dell’art. 16 della direttiva Habitat”1. Il provvedimento avversato era stato emanato dalla Provincia Autonoma, con deliberazione di Giunta Provinciale n. 1091 del 25 giugno 2021, al fine di gestire la presenza degli orsi...

Resta aggiornato!

Ricevi via email i principali aggiornamenti sul nostro lavoro e tutti i più importanti progressi dei diritti animali in Italia e nel mondo.

Rispettiamo la tua privacy e proteggiamo i tuoi dati personali. Leggi l'informativa.