“Anche gli animali votano”: il manifesto europeo per la tutela degli animali

Abbiamo lanciato un appello in 10 punti programmatici rivolto ai partiti e ai candidati alle elezioni europee del 2024
Redazione

Redazione

Articolo inserito dalla nostra redazione.
Condividi

Sostieni il nostro lavoro

Con una donazione anche piccola puoi contribuire a cambiare il futuro degli animali.

Le donazioni ad ALI danno diritto ai benefici fiscali previsti per legge.

Newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana i nostri aggiornamenti via email.

Cliccando su "ISCRIVIMI" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per l'invio dell'email settimanale. Potrai cancellarti in qualsiasi momento. Leggi l'informativa.

Le elezioni europee del 2024 si avvicinano e, in vista di questo importante evento, le dodici principali organizzazioni animaliste italiane, tra cui Animal Law Italia, hanno unito le loro forze nel Manifesto “Anche gli animali votano”, che include 10 punti programmatici chiave, attraverso i quali si chiede alle forze politiche e ai candidati alle elezioni europee di impegnarsi concretamente per la tutela degli animali.

In un contesto europeo, dove i diritti degli animali sono sempre più al centro dell’attenzione, le organizzazioni firmatarie si sono unite per chiedere più tutele e maggiori protezioni per gli animali all’interno dell’Unione europea, aderendo alla campagna “Vote for Animals” coordinata a livello europeo da Eurogroup for Animals.

Tra le richieste, spiccano l’eliminazione graduale delle gabbie negli allevamenti e una riforma ambiziosa della legislazione europea sul benessere animale, con standard elevati e specifici avanzamenti per tutte le specie terrestri e acquatiche.

Il Manifesto pone inoltre l’attenzione sulla ricerca scientifica che non utilizzi gli animali, il divieto dell’allevamento per le pellicce, il contrasto al randagismo e agli abbandoni di cani e gatti, nonché il divieto dei trasporti su lunga distanza per allevamento e macellazione. Le richieste comprendono anche il sostegno a una politica europea che favorisca le produzioni vegetali e i prodotti animali dall’agricoltura cellulare.

ALI, insieme alle altre organizzazioni coinvolte in questa iniziativa, sostiene l’importanza di inserire il tema del benessere animale nei programmi dei partiti politici, in quanto la tutela degli animali non rappresenta solo una questione etica, ma anche una questione di salute pubblica e di salvaguardia dell’ambiente.

Da oggi è anche attivo il sito voteforanimals.it sul quale oltre al Manifesto verranno nel tempo inserite anche le adesioni che arriveranno da candidate/i e partiti in vista delle elezioni europee del 9 giugno così da consentire ai cittadini di effettuare delle scelte consapevoli all’interno della cabina elettorale. Queste elezioni europee possono infatti rappresentare un passo importante verso un’Europa più attenta e rispettosa nei confronti di tutti gli esseri viventi che la abitano.

Le organizzazioni che insieme ad Animal Law Italia hanno firmato il Manifesto sono Animal Equality Italia, Animalisti Italiani, CIWF Italia, ENPA, Essere Animali, LAC, LAV, LEIDAA, LNDC Animal Protection e Save the Dogs and Other Animals.

Non perderti i nostri aggiornamenti!

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti direttamente via email: comodo, no?

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali